Monastero San Juan de la Pena Spagna

Monastero San Juan de la Pena Spagna
Monastero San Juan de la Pena Spagna

venerdì 14 giugno 2013

Anello delle Sorgenti del Bisenzio



 

APRI E VEDI TUTTE LE FOTO

ITINERARIO  STRADALE DI AVVICINAMENTO: Firenze - Prato – Vaiano – Mercatale di Vernio – Luicciana.


Superata Luicciana si prosegue per circa due chilometri fino a raggiungere un bivio sulla sinistra, indicazioni per Luogomano. Seguiamo la carrareccia fino al Mulino della Sega dove lasciamo la macchina wp1.

DESCRIZIONE:

Dal mulino seguiamo la carrareccia fino a un bivio sulla sinistra km1,240 wp2, lo seguiamo in discesa sempre su sterrato costeggiando il torrente che scorre alla nostra sinistra. Passiamo un bivio sulla destra che porta a Luogomano wp3 ,un seccatoio alla nostra destra e poco dopo un ponticello alla nostra sinistra sentiero per Migliana wp4, continuando sempre a diritto la strada si restringe fino a diventare sentiero che sale wp5 e ridiscende fino a uno slargo confluenza di due torrenti, siamo arrivati nel punto che viene considerato le Sorgenti del fiume Bisenzio. wp6 km3,05

Rimane difficile descrivere il percorso perché in assenza di segnalazioni non rimane che affidarci al GPS, comunque proverò ugualmente.

Da questo punto inizia l’anello che noi abbiamo percorso in senso orario. Attraversiamo il torrente su un ponticello di legno e iniziamo a salire, prima gradatamente poi ripidamente fino ad arrivare al wp7 un bivio sulla destra  appena accennato e nel nostro caso chiuso anche da rami. In realtà è il sentiero che dobbiamo prendere, che ci porta in ripida salita a uno scollino con bivio wp8  che prendiamo a sinistra in leggera salita, quello di destra in discesa che evitiamo porta al Faggione  (così dice una fatiscente scritta rossa  su un albero). Continuiamo e dopo pochi metri sulla sinistra ci sono tre panche in legno ottime per una piccola sosta wp9. Riprendiamo il cammino ,arriviamo a un rudere wp9a…probabile seccatoio, da qui il sentiero si apre a scorci panoramici molto belli fino ad arrivare alla Cascina il Vespaio.wp10 Da questo punto noi abbiamo continuato per strada forestale fino al punto in cui si deve girare a 90° sulla destra wp11 sempre su strada forestale per Cascina Le Barbie (vedi anche cartellonistica); ma volendo dalla Cascina il Vespaio, ci sono dei segni bianco rossi del cai a indicare  un sentiero in salita che sicuramente, ma è da verificare, taglia il lungo tornante che la strada  forestale ci fa fare.

Continuiamo sulla bella strada forestale immersa in un bosco di faggi fino ad arrivare alla Cascina Le Barbe km 10,04 wp13.

Qui possiamo fare la sosta pranzo su uno dei tavoli in legno della zona attrezzata della Cascina. Torniamo indietro per poche decine di metri e sulla sinistra prendiamo il sentiero wp14 in discesa che ci porta nel Fosso del torrente Barbe (cartellonistica bianco verde per Luicciana., segnavia cai inesistente…dovrebbe essere il n.1).

Questo tratto del percorso è stato da veri “Esploratori”. Il tempo inclemente sia per la pioggia che per la tanta neve caduta questo inverno ha reso il sentiero quasi impraticabile. La cartellonistica non esiste più, alberi enormi caduti sulla già esile traccia del sentiero e nel torrente, smottamenti…insomma chi ne ha di più le metta. Una vera avventura finita a buon fine dopo varie peripezie di passaggi su tronchi e sotto i tronchi degli enormi alberi caduti e due guadi inevitabili per la tanta acqua del torrente. Arriviamo di nuovo alle Sorgenti del Bisenzio wp6 stanchi morti ma soddisfatti per la bella avventura. Ci sono volute due ore invece delle  una segnalata per discendere il "Fosso delle Barbe".

Da questo punto ritorniamo indietro per la strada di andata fino a ritrovare il Mulino della Sega e la nostra auto. km 16,580.

ATTENZIONE: Se è la prima volta che fate questo percorso e meglio affidarsi a persone, gruppi trekking o  gruppi cai che l’hanno già fatto.

Noi ci siamo affidati a una buona traccia GPS che abbiamo seguito fedelmente…ed è stata dura già cosi, solo per questa possibilità siamo arrivati in fondo senza grossi problemi.


TEMPO TOTALE compreso ore 1 di sosta .7:58
ORE CAMMINO: 7
DIFFICOLTA:’ E / EE per il fosso delle Barbie
CARTA TOPOGRAFICA 1:25000 n.23 - 24 Appennino Bolognese Pistoiese e Pratese della Multigraphic



Nessun commento:

Posta un commento