luna

luna

giovedì 23 febbraio 2012

Ciaspolata lago santo parmense... invernale

Difficile descrivere le emozioni  che abbiamo provato ieri 22 feb.2012, al lago santo parmense.
La nevicata fresca, sulla già abbondante dei giorni precedenti, si è presentata ai nostri occhi come uno spettacolo inripetibile.
Silenzio... giochi di neve... ricami della natura.
Alla sella del Marmagna un forte vento che a malapena ci faceva stare in piedi, ci ha impedito la vetta classica con la croce. La montagna bisogna rispettarla e saper decifrare quello che in quel preciso momento ci vuole dire.... per questo siamo tornati indietro...con molta fatica.



Descrizione: 
Lasciamo l'auto al parcheggio, fuori dalla sbarra per Lagdei. Arrivati a Lagdei iniziamo nel bosco la impegnativa salita che  porta  al lago. Dal rifugio Mariotti lo spettacolo è assicurato piccola sosta per godere il panorama, poi iniziamo l'ascesa al Marmagna, prima inseriti nel bosco, poi allo scoperto sui prati sommitali della sella. Oggi come ho detto in precedensa il forte vento ci ha fatto arrivare a cinque metri dal segnavia della sella....poi da bravi montanari abbiamo deciso di tornare indietro...non è stato facile perchè le raffiche di vento ci impedivono di girarsi con le ciaspole e la neve sollevata  sferzava sulle nostre facce come sassate  accecandoci. 
Il ritorno è sulla solita traccia di salita.
Percorso:



Dati GPS:
Lunghezza: 7,98 chilometri
Altitudine min:
 1.203 metri, max: 1.758 metri
Altitudine cum. salita:
 567 metri, discesa: 567 metri
Livello di difficoltà:
  Impegnativo
Tempo:
  5 ore 28 minuti
Data:  febbraio 23, 2012
Ritorna al punto di partenza (anello):   Si
Coordinate: 527

Nessun commento:

Posta un commento