luna

luna

domenica 20 ottobre 2013

Lago Santo Parmense.... ascesa al monte Marmagna.

Le "Alpi" del Lago Santo e del Vallone delle Guadine sono inserite nel cuore della foresta dell'Alta Val Parma. La conca di Lagdei, circondata da fitti boschi di Faggio e Abete rosso è il punto di partenza per salire al Lago Santo e sul monte Marmagna
Lagdei è stato sede di un antico lago chiamato forse Lago del Dio ( se è giusta la derivazione di Lagdei dal latino "lacus dei") ora divenuto torbiera secondo la normale evoluzione di questi ambienti.
Tutto ebbe inizio 25.000 anni fa quando il ghiacciaio Wurmano iniziò il suo lavoro di ritiro per lasciare questa bellissima conca alpestre con le sue cime conosciute ora come Marmagna, Braiola, Orsaro.....
Questo posto ha molteplici possibilità di escursioni. Oggi vi illustrerò uno dei percorsi piu conosciuti: la salita al Lago Santo e al monte Marmagna.

  

DESCRIZIONE di come arrivare al punto di partenza (da Firenze h.3 ).
Prendere l'autostrada A11, a Lucca prendere la bretella per Viareggio e prima di uscire seguire le indicazioni per Genova Parma A12, quindi imboccare la A15 per Parma e uscire a Berceto. Attraversato l'abitato, continuare per Bosco Corniglio e seguire le indicazioni per Lagdei. ( h. 3 )





DESCRIZIONE del percorso
La partenza è da Lagdei ( ampio parcheggio auto ). A destra dell'edificio del rifugio ristorante prendere il sentiero n. 723 che in ripida salita ci porta a incontrare dei bivi con altri segnavia che ignoriamo continuando a seguire sempre quello con indicazioni 723 fino al Lago Santo con il suo accogliente rifugio Mariotti.
Dal rifugio si costeggia il lago per poi salire nel bosco, sempre con il segnavia n.723 che seguiamo ignorando le altre deviazioni fino alla sella del Marmagna e di seguito alla vetta .

Ore cammino: 4 più soste
Altimetria












APRI DATI GPS

Nessun commento:

Posta un commento