Monastero San Juan de la Pena Spagna

Monastero San Juan de la Pena Spagna
Monastero San Juan de la Pena Spagna

giovedì 31 ottobre 2013

Monte Falterona ottobre 2013

Cosa dire....credo di aver detto tutto sul Falterona, proverò di nuovo a descrivere qualche sensazione.
Oggi per la prima volta abbiamo fatto il sentiero cai n. 16 per arrivare in cima. 
Pensavo che salisse con gradualità ma pensavo male, sulla carta topografica si vedeva che il sentiero disegnava una traiettoria di massima pendenza sulle curve di livello, ma ho fatto come gli struzzi, non volevo vedere perchè la voglia di percorrerlo ha preso il soppravvento su tutto il resto.
Il bosco di faggi èra spoglio delle sue colorate foglie, ormai per terra a formare un tappeto soffice, avvolte infido per l'appoggio del piede soprattutto in discesa.
Altra novità di oggi è stata di andare per la prima volta al rifugio Fontanelle, sul sentiero 1 - GEA sentiero che dal rifugio proseguendo porta al Muraglione. 
In breve le due nuove deviazioni di oggi sono  stata una piacevole scoperta.



DESCRIZIONE
Dalla Fonte del Borbotto proseguiamo, dopo la sbarra, per strada forestale. Superiamo il primo bivio a destra con cartelli indicatori per Capo d'Arno e poco dopo sempre sulla destra  prendiamo il sentiero cai n.16. Seguiamo il ripido sentiero fino alla cima del Falterona (croce in ferro). Torniamo indietro per poche decine di metri e proseguiamo sul sentiero che in ripida discesa ci porta sulla strada forestale segnavia 00, la prendiamo a sinistra per arrivare sul monte Falco (panorama).Continuiamo fino a trovare sulla sinistra i cartelli che indicano per Piancancelli. Scendiamo ripidamente in bosco di faggi fino alla strada forestale loc. Piancancelli. Attraversiamo la strada continuando a diritto per il segnavia 1 - GEA che porta al  rifugio Fontanelle. Il sentiero inizialmente sale per poi scendere ripidamente fino al rifugio. Le segnalazioni sono sufficenti e ben visibili. Dopo una breve sosta ai tavoli per un panino, torniamo indietro per la solita traccia fino a ritrovare Piancancelli. Qui prendiamo a destra per la strada forestale che in discesa ci riporta alla Fonte del Borbotto.

DATI VARI E GPS
Carta topografica: San Godenzo e i suoi sentieri 1:25000 edita da Multigraphic.
Ore totali comprensive di soste 5.40 
km totali 11,670

MAPPA





























ALTIMETRIA




Nessun commento:

Posta un commento