Monastero San Juan de la Pena Spagna

Monastero San Juan de la Pena Spagna
Monastero San Juan de la Pena Spagna

giovedì 12 febbraio 2015

Val d'Ambra anello Pietraviva

Grazie a un percorso già fatto dai "Compagnia dei Pellegrini Erranti" abbiamo preso spunto per farlo anche noi "Il nostro Mercoledi".
L'anello, a parte i primi 20 minuti di provinciale SP 540 è molto bello e panoramico. 
Tocca le località di Pietraviva, Ponticelli, Rapale, Sogna, Badia a Ruoti.


APRI ALTRE FOTO


Descrizione:
Partiamo da Pietraviva imbocchiamo la SP540 direzione Siena,dopo circa 20 minuti di cammino (attenzione la strada è molto trafficata), giriamo a sinistra seguendo i segnavia cai 117a attraversando il torrente Ambra. Poco dopo, circa 5 minuti, giriamo a destra e dopo altri 5 minuti prendiamo a sinistra. Seguendo sempre i segnavia cai 117a continuiamo per altri 25 minuti circa e giriamo a sinistra. Dopo altri 20 minuti circa arriviamo su una carareccia che prendiamo a destra (cont. diritto). Altri 15 minuti circa e arriviamo su una strada asfalto che prendiamo a sinistra e dopo altri 10 minuti arriviamo al borgo fortificato di Rapale. Dopo una breve visita riprendiamo il cammino seguendo sempre i segnavia cai 117a e dopo circa 30 minuti arriviamo al borgo di Sogna (antico castello diroccato, chiesa e monumento ai caduti).
Dopo la visita dovete tornare poche decine di metri indietro e prendere il segnavia cai 125 che imbocchiamo in discesa.
Se invece non visitate il borgo poco dopo il cimitero prendete a sinistra (fare attenzione quasi una inversione a u il segnavia cai 125). Dopo circa 60 minuti giriamo a destra per la Badia a Ruoti. Qui dobbiamo fare attenzione: chi vuole visitare il borgo deve andare alla Badia (chiusa), altrimenti lasciando il segnavia cai 125 giriamo a sinistra per asfalto e dopo 30 minuti circa attraversiamo la SP540 e in salita dopo 10 minuti circa arriviamo in centro di Pietraviva.

Per arrivare a Pietraviva inizio percorso da Firenze



Traccia GPS scaricabile da Wikiloc


Traccia alternativa in zona dell'amico Dariomi 

Nessun commento:

Posta un commento